• 1 febbraio 2018

“TRADURRE CATULLO”: INCONTRO CON ALESSANDRO FO

“TRADURRE CATULLO”: INCONTRO CON ALESSANDRO FO

560 315 Karis Foundation Rimini

Mercoledì 31 Gennaio, gli studenti del Triennio del Liceo Classico Dante Alighieri delle scuole Karis hanno partecipato a un incontro speciale con Alessandro Fo, poeta e docente di Letteratura latina all’Università di Siena.

Le principali raccolte di poesie del professor Fo sono Otto febbraio (Scheiwiller, Milano 1995), Giorni di scuola (Edimond, Città di Castello-Perugia 2000), Piccole poesie per banconote (Pagliai Polistampa, Firenze 2002), Corpuscolo (Einaudi, Torino 2004), Vecchi filmati (Manni, S. Cesario-Lecce 2006), Mancanze (Einaudi, Torino 2014). Per Einaudi il Professore ha anche tradotto e curato Il ritorno di Rutilio Namaziano (1992), l’Eneide (2012, insieme a Filomena Giannotti) e, di Apuleio, Le metamorfosi (2010) e La favola di Amore e Psiche (2014). Ha inoltre curato varie edizioni di opere di Angelo Maria Ripellino, tra le quali quella che riunisce le tre raccolte poetiche Notizie dal diluvio. Sinfonietta. Lo splendido violino verde (Einaudi 2007, con Federico Lenzi, Antonio Pane e Claudio Vela).

L’incontro, avvenuto nell’Aula Magna delle sede Comasca della Karis, si è svolto nella mattinata, durante le ultime due ore di lezione, alla presenza dei professori di greco e latino: argomento dell’incontro il poeta romano Catullo.

Tante le domande degli alunni della Karis, alle quali il professor Fo ha risposto facendo alcuni esempi tratti dalla sua nuova fatica letteraria “Tradurre l’intraducibile: appunti da una traduzione di Catullo” traduzione del poeta romano, vissuto nel I secolo a. C. .

Nel pomeriggio il professor Fo ha poi incontrato gli insegnati del liceo classico e del liceo scientifico della Karis, proseguendo il percorso tracciato nella mattinata con gli studenti e approfondendo vari aspetti legati alla materia trattata, con specifici affondi sulla didattica in classe.