• 7 Febbraio 2020

Cianotipia: alle origini della stampa fotografica

Cianotipia: alle origini della stampa fotografica

Cianotipia: alle origini della stampa fotografica 1024 605 Karis Foundation Rimini

Nell’era della digitalizzazione, del web e dei social network, gli insegnati di Arte e Tecnologia delle scuole medie Karis hanno deciso di proporre agli studenti una visione storica e materiale del concetto di immagine, riproducendo nei laboratori scolastici l’antica arte della cianotipia.

La cianotipia è uno dei primi metodi inventati dall’uomo per la realizzazione della stampa fotografica: un sistema complesso, frutto di un equilibrio chimico e di una manualità artigianale la cui tecnica è, paradossalmente, ancora più che valida nella contemporaneità dell’arte visiva.

Così, gli studenti delle scuole medie Karis hanno dapprima reso fotosensibili i fogli  al buio,  con una soluzione di ferri-cianuro di potassio e il citrato ferrico ammoniacale; dopo l’operazione di asciugatura i fogli sono stati messi  in esposizione a luce viva con  degli oggetti appoggiati sopra per 30 minuti.

Infine, i fogli sono stati lavati, completando così la reazione chimica e il processo di impressione.

Ed ecco il risultato raggiunto dagli studenti Karis: gli oggetti hanno lasciato sul foglio la la loro inconfondibile impronta!

    Il sito usa cookies, soprattutto servizi di terze parti. Definisci le tue preferenze e accetta o meno l'uso dei cookie per la navigazione corretta del sito.