• 1 marzo 2016

ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO. A RIMINI DIVENTA REALTÀ

ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO. A RIMINI DIVENTA REALTÀ

973 547 Karis Foundation Rimini
L’alternanza scuola-lavoro a Rimini diventa realtà. Sono infatti partiti i percorsi previsti dalla legge “La Buona Scuola” per gli studenti del triennio delle scuole superiori: 400 ore per gli istituti tecnici e 200 ore per i licei. Unindustria Rimini, il Liceo Scientifico Georges Lemaitre ed il Liceo Classico Dante Alighieri della Karis Foundation hanno avviato un percorso dedicato a 56 studenti delle classi terze. Il percorso durerà tre anni e prevede lezioni ed incontri di orientamento ed esperienze dirette con stage nelle aziende del territorio. Nei primi due appuntamenti gli studenti hanno avuto modo di conoscere come sono strutturate ed organizzate le imprese, cosa offre il tessuto imprenditoriale del territorio della Romagna e come è organizzato il sistema Confindustria.

“La Buona scuola – spiega Paolo Maggioli AD di Gruppo Maggioli e Presidente di Unindustria Rimini e Confindustria Romagna – ha aperto una nuova finestra sull’idea di un rapporto costruttivo fra scuola ed imprese che da anni promuoviamo come industriali. Come imprenditore e come genitore plaudo a questa apertura convinto che per i nostri giovani sia una grande opportunità di crescita” “L’alternanza scuola lavoro anche per gli studenti liceali è una grande opportunità che non si giustappone alla tradizionale didattica – commenta Daniele Celli Dirigente scolastico Karis Foundation – ma la integra in maniera innovativa concorrendo ad una più ampia formazione dei giovani. Agli studenti si aprono nuove prospettive di conoscenza attraverso l’esperienza sul campo; con la pratica possono apprendere direttamente quale atteggiamento rende più agevole l’inserimento in azienda“. In merito alle nuove direttive Assoform può contare sull’esperienza maturata in oltre 15 anni di collaborazione con le scuole del Sud per progetti di alternanza, formazione, visite e stage presso le aziende del territorio della Romagna. Nel 2015 nell’ambito dell’attività di formazione e stage Nord-Sud sono stati erogati 53 percorsi, per oltre 6.600 ore e più di 800 partecipanti provenienti da diverse province del Sud d’Italia. Vari i percorsi realizzati in diversi settori: meccanica, automazione, elettronica pneumatica, tecnologia come ad esempio il percorso dedicato alla conoscenza ed utilizzo di droni. Inoltre, moda, economia, chimica, marketing, archeologia, giornalismo e comunicazione.

Redazione Newsrimini
26/02/2016

http://www.newsrimini.it/2016/02/2593798/